Programma Longevità

Condividi segnalibro

Venerdì sera

21,00-23,00 Benvenuto, presentazione dei partecipanti, conferenza introduttiva del seminario

Sabato mattina

10,00-11,30 Esercizi comprendenti Asanas, esercizi di purificazione, esercizi correttivi, ecc.

11,30-12,30 Preparazione del pranzo

12,30-14,30 Pranzo e pausa

Sabato pomeriggio

14,30-17,30 Esercizi e lavoro di gruppo

17,30-19,00 Preparazione della cena

19,00-20,00 Cena

20,00-22,00 Celebrazione! Esprimiamo il nostro talento artistico, con musica, canti, balli, ecc.

Domenica mattina

9,00-11,00 Esercizi rinforzanti, esercizi correttivi, pratiche di auto-cura, esercizi di gruppo. Pausa tè

11,00-12,30 Preparazione del pranzo

12,30-14,30 Pranzo e pausa

Domenica pomeriggio

14,30-16,00 Conferenza. Come liberare la magia che è in noi e conseguire i nostri obiettivi

16,00-17,00 Conclusione, condivisione

Nell'arco del fine settimana

Il venerdì sera, dopo il benvenuto ai partecipanti, Vittorio illustrerà i punti salienti del lavoro che sarà svolto col gruppo al sabato e alla domenica. Sarà spiegato perché si ritiene che la longevità non possa essere conseguita solo attraverso le conoscenze scientifiche, poiché la scienza, così com'è applicata nei giorni nostri, segue un approccio estremamente analitico, spesso alla ricerca del rimedio “miracoloso” e comunque essendo condizionata da forti interessi economici e da gruppi di potere.

La vita moderna tende ad essere squilibrata ed è spesso in conflitto coi bisogni naturali del corpo. Ogni volta che le sue necessità sono trascurate, il corpo invia messaggi inequivocabili. La vita potrebbe essere un processo di continua trasformazione, non un declino, perché tutti noi abbiamo la piena potenzialità di una crescita illimitata. Possiamo pensare all'Arte della longevità come ad un possibile obiettivo cosciente e mettere l'accento sull'aspetto creativo e coinvolgente – a livello personale e sociale – della nostra ricerca.

Vittorio parlerà, sulla base della sua esperienza diretta di alcune culture umane, ora in via d'estinzione, che hanno realizzato concretamente l'obiettivo di una vita lunga e serena, senza bisogno di tecnologie avanzate e di grandi investimenti di capitale, basandosi su principi di saggezza trasmessi attraverso molte generazioni.

Quindi, la via per una vita sana e umanamente felice non è un segreto inaccessibile, ed è basata su alcuni fattori, semplici ed essenziali, di cui elenchiamo quelli ritenuti più importanti.

  • Un'attività fisica appropriata.
  • Una respirazione corretta.
  • Un'alimentazione sana e rivitalizzante, basata su principi che sono stati applicati per millenni da grandi civiltà.
  • Un atteggiamento mentale ed emozionale equilibrato e flessibile, capace di affrontare l'ambiente in cui viviamo, che è in costante cambiamento.

Il sabato mattina, con gli esercizi di Hata-Yoga e Yoga dinamico, inizieremo l'affascinante esperienza di come funziona il nostro corpo. Cominceremo a mettere in pratica gli aspetti essenziali per conseguire un corretto ed armonico stile di vita. Lo Yoga non è rinuncia al mondo, possiamo goderlo con consapevolezza, rendendo così omaggio al suo Creatore.

Sul piano fisico lo Yoga migliora il funzionamento degli organi interni, aiuta a correggere deviazioni della colonna vertebrale e del bacino, ad attivare il sistema endocrino e nervoso. Nel corso delle due giornate esploreremo i diversi aspetti dell'OKI-DO Yoga – Yoga dinamico, fra i quali: asanas, esercizi di purificazione, esercizi correttivi, pratiche specifiche per equilibrare e rafforzare gli organi interni, secondo i principi della Medicina Tradizionale Cinese (MTC). Saranno distribuite delle dispense per facilitare la memorizzazione di alcuni importanti esercizi.

Prima del pranzo, i partecipanti potranno iniziare ad apprendere, in pratica, come ottenere il massimo dalla alimentazione giornaliera, adattandola alle proprie necessità personali e sociali. Per questo parteciperanno alla fase finale della preparazione dei pasti, sotto la guida di cuochi esperti, che daranno informazioni preziose, su come continuare la pratica, una volta ritornati a casa (ricette, libri consigliati, suggerimenti personali).

Nel pomeriggio riprenderemo il lavoro sul corpo, che includerà esercizi in coppia e in gruppo. Concluderemo con pratiche di rilassamento e di meditazione.

La sera del sabato, dopo cena, sarà disponibile per stare insieme, ascoltare musica, cantare, ballare, condividere, ecc.

Domenica, iniziando con gli esercizi mattutini, continueremo nelle pratiche psico-fisiche, approfondendone alcuni aspetti di autocura.

Nel pomeriggio ci soffermeremo sul modo più efficace per chiarire e quindi conseguire i nostri obiettivi. Ciò partendo dal presupposto che noi abbiamo le risorse necessarie, spesso non utilizzate, per liberare la magia che è dentro noi stessi.

Prima della chiusura del corso, faremo insieme il punto sul lavoro svolto, risponderemo alle domande finali dei partecipanti. Rinsalderemo il proposito di continuare a condurre una vita sana e cosciente, come obiettivo scaturito dalla nostra presa di coscienza. Saranno facilitati i contatti tra i partecipanti, affinché ognuno di noi possa sentirsi parte di una comunità, in cui si può dare e ricevere sostegno.